Musicoterapia Veneto

24 gennaio 2014

Incontri di musicoterapia

Rimpicciolire il testoIngrandire il testo

Presentazione

Musicoterapia Veneto da anni opera nella musicoterapia per le persone con disabilità, organizzando seminari, convegni e interventi di musicoterapia.

Come funziona
La musicoterapia umanistica attraverso il concetto di risonanza corporea riconosce tutto il corpo come strumento di ascolto, trovando un suo fondamento scientifico nei principi della fisica acustica.

La risonanza
Sfruttando il concetto di risonanza corporea, si cerca di stabilire un contatto e di instaurare un dialogo con il bambino/adulto attraverso l’uso delle onde sonore (vibrazioni) emesse dagli strumenti musicali (in particolare il pianoforte, che per sua conformazione si presta ad un contatto ottimale).

Come operiamo
La tecnica utilizzata per arrivare a questo risultato è quella dell’improvvisazione musicale guidata dall’interazione tra bambino e terapeuti.
Attraverso i giochi, i giochi musicali, canzoni, filastrocche, giochi con gli strumenti musicali, ecc. il bambino o la persona adulta ritrova quell’ordine perduto nei movimenti, nel ritmo e in alcuni casi nella parola.

Finalità
La musicoterapia ha come finalità lo sviluppo globale della persona e in particolar modo degli aspetti che riguardano:
- migliorare le abilità comunicative;
- potenziare le abilità cognitive;
- favorire l’interazione sociale;
- incentivare e potenziare le abilità motorie.

L’OPERATIVITÀ DEGLI INCONTRI

CONTATTI

Musicoterapeuta prof. Mario Zattin
Cell. 347 323 9931
Tel. 049 870 1749
E-mail: mariozattin@gmail.com

Cookies - Sito realizzato con SPIP da HCE web design