Musicoterapia Veneto

6 gennaio 2020

Secondo Workshop: il tocco nell’improvvisazione per un dialogo con i bambini prematuri

Rimpicciolire il testoIngrandire il testo

Il tocco ha una memoria
(John Keats)

Il workshop “Il tocco nell’improvvisazione per un dialogo con i bambini prematuri” ha suscitato molto interesse e, proprio per questo, lo riproponiamo.

FORMATORI

Anna Tusti Boesso, musicista, musicoterapeuta, formatrice e supervisore in musicoterapia umanistica.
Mariateresa Marcella Turrici, laureata in Scienze dell’educazione, coterapeuta in musicoterapia.
Mario Zattin, musicista, musicoterapeuta, formatore in musicoterapia umanistica.

A CHI È RIVOLTO

Il workshop è aperto a musicoterapeuti e studenti di musicoterapia.

PRESENTAZIONE

Il tema del bambino prematuro è senz’altro un “macro tema” in quanto in esso si mescolano molteplici tematiche mediche, psicologiche, pedagogiche.
Ai numerosi e possibili problemi che riguardano la cura medica, che non competono alla nostra professione, ma che è opportuno conoscere, si possono spesso affiancare problematiche di natura psicologica, capaci di creare difficoltà nello sviluppo psicofisico del bambino.
La musicoterapia umanistica si avvale di uno sguardo pedagogico per la realizzazione di un percorso che è fatto di conoscenze multidisciplinari.
Partiamo quindi dal complesso, dalla relazione attraverso l’improvvisazione musicoterapica umanistica, per affrontare nei dettagli la qualità del rapporto suono-corpo-movimento nel tocco sullo strumento musicale e nell’azione del coterapeuta (specializzato in relazione corporea) e nell’attenzione alla relazione madre-bambino.

COSA TRATTEREMO

- La componente pedagogica nell’approccio musicoterapico umanistico.
- Sguardo generale allo sviluppo del bambino prematuro e possibili vie di improvvisazione.
- Il tocco nell’improvvisazione e il perché della scelta dello strumento musicale.

DOVE

Padova, via Pietro Toselli, 5 - 35128

QUANDO

- 21 marzo 2020
Il workshop avrà la durata di un giorno: ore 9,30 – 12,30 pausa pranzo 14,30 – 18,30

ISCRIZIONE

Clicca sul link: EVENTBRITE

ATTESTATO

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dal Centro Musicoterapia Veneto e dall’Associazione "Nuona Realtà".

COSA PORTARE

I partecipanti sono invitati a portare il proprio strumento musicale. Il pianoforte è già in sede.
Per apparecchiature particolari contattare l’organizzazione.

INFO

Mario Zattin
Tel: 049 870 1749
Cell: 347 323 9931
E-Mail: mariozattin@gmail.com

Ci sono pervenute alcune testimonianze che proponiamo

È sorprendente come la relazione che intercorre tra il tocco della mamma e il tocco con cui suoniamo siano talmente vari a seconda se tocchiamo il bambino con la punta delle dita oppure con il palmo e come la pressione influisca sulla qualità del suono con lo strumento musicale.

Il tema della fiducia nel tocco mi ha aperto un mondo di cui non avevo preso coscienza finora.

Questa esperienza mi ha fatto pensare che il discorso empatico non è come finora l’avevo capito, tutti possiamo leggere quello che accade, ma è come io agisco.

Suonare per un bambino prematuro mi ha messo alla prova in modo intenso facendomi conoscere il mio strumento e la musica ancora più profondamente.

CURRICULA BREVE DEI DOCENTI

MARIO ZATTIN
Conseguito il Diploma di Pianoforte al Conservatorio C. Pollini di Padova, ora equiparato ad una laurea, mi sono dedicato all’insegnamento dell’educazione musicale nelle scuole medie. Mi sono abilitato all’insegnamento e dopo qualche anno ho frequentato il corso per fare l’insegnante di sostegno. Attualmente lavoro in una scuola superiore come insegnante di sostegno. Presso la Cittadella di Assisi ho frequentato il corso quadriennale di musicoterapia e contemporaneamente la formazione APMM della FIM con Simona Colpani e Giulia Cremaschi Trovesi. Nello stesso periodo ho seguito la formazione ALEPH di Mauro Scardovelli sulla PNL Umanistica Integrata.
Ho seguito seminari con Leslie Bunt e Stefania Guerra Lisi.
Per molti anni ho coltivato anche la passione per la musica classica e Jazz approfondendo l’improvvisazione jazzistica con musicisti Italiani e Americani (Harold Danko, Barry Harris e altri) e con la Manhattan school of music.
Fondatore di Musicoterapia Veneto, dal 1997 collabora con l’associazione Nuova Realtà in progetti di musicoterapia con persone con disabilità.
Musicoterapia Veneto ha organizzato a livello nazionale convegni di musicoterapia con Giulia Cremaschi, Mauro Scardovelli, Carlo Sini, Simona Colpani e seminari con Giulia Cremaschi, Mauro Scardovelli, Simona Colpani, Christian Guyot.
E’stato codirettore assieme ad Anna Tusti Boesso della Scuola di musicoterapia umanistica di Padova.
Formatore presso la F.I.M. fino al 2014.

MARIATERESA MARCELLA TURRICI
Dopo il diploma in musicoterapia ha maturato esperienza con bambini e adulti con disagio e/o disabilità. Ad esso ha affiancato i laboratori musicali rivolti alle scuole primarie di primo grado e d’infanzia. Si è dedicata alla crescita personale e professionale seguendo seminari Aleph PNL Umanistica fino a conseguire il Master in comunicazione.
Ha seguito un corso con Elizabeth Bolton e Paola Anselmi sulla metodologia Bolton.
Ha seguito cinque livelli con Rolando Omar Benenzon.
Ha proseguito poi la propria formazione APMM presso la F.I.M. Federazione Italiana Musicoterapeuti, che le ha permesso un approfondimento pedagogico del “fare musica” e una particolare attenzione alla sfera corporea, che le permette di svolgere il compito di coterapeuta in musicoterapia, anche con bambini molto piccoli.
Attualmente ha acquisito la laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione all’università di Padova.

ANNA TUSTI BOESSO
Formazione:
- Diploma di Maturità Artistica Sperimentale ad indirizzo musicale, c/o il Conservatorio di Vicenza
- Diploma di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Vicenza
- Ha frequentato e completato il Corso quadriennale di Musicoterapia ad Assisi
- Diploma in Music Therapy della University of Bristol presso il “music space” di Bologna
- Master in “Programmazione Neuro Linguistica Umanistica Integrata” Presso l’Associazione Aleph di Genova
- Formazione Avanzata in Musicoterapia Umanistica presso la A.P.M.M. di Giulia Cremaschi Trovesi, e con la dott. Simona Colpani (Psicopedagogista, Psicomitricista e Coterapeuta in Musicoterapia)
- Formazione in “Dialogo Sonoro” con il dott. Mauro Scadovelli
- Attestato di primo livello in Ipnosi Ericksoniana conseguito presso il Milton H.Erickson Institute di Torino

Qualifica conseguita:
- maestra di musica
- Musicoterapeuta
- Formatrice in musicoterapia
- Supervisore in musicoterapia

Ambiti lavorativi:
- Dal 2000 presso il Servizio di consulenza pedagogica di Trento, “Settimane Estive Nazionali” rivolte a famiglie con bambini con problemi di udito, vista e Sindrome di Down
- Dal 1995 lavora in molte associazioni di famiglie con bambini e ragazzi con disabilità in varie città Italiane (Vicenza, Bologna, Mantova, Padova)
- Anffas di Lisiera, Vicenza (Dal ’03 al ‘10) in qualità di dipendente musicoterapeuta del Ceod
- Accademia Musicale di Schio, Vicenza (Dal ’97 al 2010) come musicoterapeuta
- Presso la Scuola Elementare e media di Montecchio Vicentino e di Arzignano
- Presso il proprio studio privato a Vicenza e dal 2010
- Attualmente presso il proprio studio privato a Savona, ed in collaborazione con diverse realtà
- Collabora attivamente con Musicoterapia Veneto (Mario Zattin, Mariateresa Marcella Turrici, Chiara Comparin)

Mansioni e tipo di impiego:
- Maestra di musica
- Collaborazioni con scuole dell’Infanzia, di primo e secondo grado
- Musicoterapeuta con bambini ed adulti portatori di handicap gravi e gravissimi
- Formatore e Supervisore in musicoterapia
- Docente in corsi di aggiornamento per insegnanti
- È stata una delle fondatrici della F.I.M. Federazione Italiana Musicoterapeuti, facendo parte del Direttivo fino al 2015, e come vicepresidente dal 2013 al 2015.
- Segue dei tirocinanti in musicoterapia
- Collabora da 10 anni con osteopati in Italia e all’estero

Musicoterapia Veneto si trova in via P. Toselli 5

Cookies - Sito realizzato con SPIP da HCE web design